Come Pulire un Proiettore [Guida Manutenzione]

Riguardo questo argomento la prima cosa da sapere è cosa bisogna pulire e quando. Le parti da pulire sono l’obbiettivo del proiettore, i filtri e la copertura; per quanto riguarda il quando ve lo dirò meglio qui sotto ma principalmente bisogna pulirlo periodicamente e quando si nota che è sporco e pieno di polvere.

Per quanto riguarda la pulizia dell’obbiettivo bisogna fare attenzione e muoversi con delicatezza ma in se il procedimento è molto semplice. I suoi più grandi nemici sono la polvere, la sporcizia in generale e le ditate; per quanto riguarda le prime due occorre munirsi di una bomboletta che spara aria compressa e banalmente pulire l’obbiettivo con quella attorno e sull’obbiettivo sparando l’aria. Per le impronte invece occorre un panno morbido e NON ruvido per pulire, meglio se inumidito. Per le ditate vanno benissimo anche i semplici panni per gli occhiali.

Come Pulire un Proiettore guida manutenzione foto

Riguardo la pulizia dei filtri il procedimento anche in questo caso è semplice, ma bisogna fare attenzione; un segnale che potete sfruttare per quanto riguarda il quando pulirli è il rumore della ventola, per esempio se da un giorno all’altro la ventola fa più rumore probabilmente è perchè è passata della sporcizia dai filtri ormai saturi. Oltre a questo dovete sapere che dopo circa 300 ore di utilizzo quelli vanno proprio sostituiti, per rimuoverli il mio consiglio è quello di seguire le istruzioni in quanto per ogni modello il procedimento potrebbe essere diverso. Tornando a noi, per pulire i filtri basta scollegare il cavo di alimentazione, togliere i filtri e pulire sia loro che all’interno del proiettore; anche in questo caso con un panno liscio inumidito o meglio ancora con l’aria compressa.

Infine anche per la copertura il procedimento è semplice e veloce. Bisogna prendere un panno inumidito e pulirle la superficie dalla polvere e da eventuali macchie; vi consiglio vivamente di non usare un detergente, ma se una macchia è ostinata usatene uno con un PH neutro in modo da non rovinare il proiettore.

Vi ricordo, come sempre, che potete contattarci per qualsiasi cosa e dubbio nella voce contatti. A presto!

Foto nell’articolo di Alex Litvin su Unsplash

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *